INVESTIMENTI IN DIAMANTI, QUOTAZIONI E LISTINI RAPAPORT E IDEX
___________________________________________________________________________________________________________

COME VALUTARE I PREZZI E COSA SONO IL LISTINO RAPAPORT E IL LISTINO IDEX

Il listino Rapaport (Rapaport Diamond Report) e' pubblicato settimanalmente a New York. Riporta le quotazioni (in dollari americani) rilevate nelle principali borse diamanti del mondo, e rappresenta un termine di riferimento per gli addetti al settore.

Non e' un listino di vendita con prezzi al pubblico, ma solo una guida nella determinazione dei prezzi tra operatori e professionisti del settore. Le quotazioni del listino Rapaport sono riconosciute in tutto il mondo e vengono utilizzate nelle transazioni commerciali tra professionisti del settore ed operatori commerciali di diamanti a livello mondiale. A volte gli operatori riescono a comprare al di sotto del prezzo riportato sul listino Rapaport, a volte invece sono costretti dal mercato a comprare anche al di sopra.
Il listino Rapaport e' solo un termine "ideale" di riferimento, perché il prezzo reale di scambio - sempre all'interno delle borse diamanti del mondo tra operatori del settore -, viene influenzato sia dalla materiale disponibilità di diamanti con quelle determinate caratteristiche, sia dalle oscillazioni del tasso di cambio tra Euro e Dollaro americano, sia dalla situazione economica internazionale.

 Il listino Rapaport tiene conto delle 4C usate per la classificazione e quindi la valutazione dei diamanti: la tipologia del Taglio (cut), il Peso (carat), il Colore ( colour), e la Purezza ( clarity).

Diamanti da investimento quotati su listino Rapaport

Cio' che e' importante sottolineare, e' che si tratta di quotazioni medie, per tre motivi principali:

  • in quanto media e' la qualità del taglio preso in considerazione. La scala del taglio infatti è suddivisa in Poor, Fair, Good, Very Good, Excellent.

  •  in quanto occorre valutare se la pietra sia priva di fluorescenza, o se presente, di che grado sia. La scala della fluorescenza infatti è suddivisa in: Nulla (nil), Debole (slight), Media (medium), Forte (strong) 

  • in quanto occorre valutare quale certificato gemmologico accompagna la pietra in questione; gli Istituti di certificazione che a nostro avviso sono di maggior autorevolezza e attendibilita’ a livello mondiale sono il GIA (Gemological Institute of America), l'HRD Hoge Raad voor Diamant) di Anversa, e l'IGI (International Gemological Institute of Antwerp).

Oltre al listino Rapaport Diamond Report, che quota i diamanti all'ingrosso esiste l’Idex Diamond Price Report pubblicato ogni mese che è il risultato di un’analisi statistica dei volumi delle vendite mondiali al dettaglio
Lo scopo di questa lista dei prezzi di vendita destinata ai consumatori - che si chiama
DIAMOND RETAIL BENCHMARK (DRB) - è di stabilire un Benchmark price cioè un prezzo massimo del diamante al consumatore.
Questa lista è redatta su dati di mercato oggettivi, trasparenti e controllati da rappresentanti di produttori, commercianti, negozianti e consumatori.

___________________________________________________________________________________________________________